Cos’è un programma? Te lo spiego semplice!

Oggi rispondo ad una richiesta di Cosa di Computer: mi viene chiesto cos’è un programma. In effetti mi sono stupito del fatto di non aver trattato prima l’argomento.

Cos'è un programma

Nella richiesta viene affermato, alla lettera, che “su internet non si capisce niente”. Ho provato dunque a fare una ricerca e la prima definizione che esce fuori è quella presa dal dizionario Oxford Languages, che non c’entra nulla con l’informatica. In alto a destra però Google mi suggerisce la definizione di “Programma Informatico” di Wikipedia. Eccola:

Un programma, in informatica, è un procedimento algoritmico applicato ad un problema dato da automatizzare, tipicamente codificato in una serie di linee di codice scritte in un certo linguaggio di programmazione da un programmatore in fase di programmazione a formare un software, che può essere eseguito da un elaboratore, ricevendo in input determinati dati e restituendo in output gli eventuali risultati ottenuti a seguito dell’esecuzione/elaborazione delle sue istruzioni.

Come al solito la definizione di Wikipedia è corretta ma difficilmente comprensibile da persone che non hanno dimestichezza con l’informatica: menzionare i concetti di “procedimento algoritmico”, “linee di codice” ed “input” non è (a mio modesto parere) utile alla comprensione del concetto.

Partiamo dalla base (come faccio sempre nelle Cose di Computer. Al solito, se mi segui e già conosci il concetto salta pure il paragrafo). Per capire cos’è un programma va prima capito cos’è un computer. E’ una macchina elettronica programmabile. E’ elettronica nel senso che è costruita con componenti elettronici (non ti interessa sapere come). E’ programmabile nel senso che puoi istruirla a compiere alcune operazioni.

Per programmare i computer è necessario mettere insieme delle istruzioni. Questi insiemi di istruzioni si chiamano “programmi”. Ti faccio un esempio: il programma “somma” fa l’addizione di due numeri restituendo il risultato. Risponde al bisogno di un utente: sapere quale sia la somma di due numeri.

Ecco altri esempi: Microsoft Word è un programma che consente di produrre ed editare testi; WhatsApp è un programma che ti consente di scambiare messaggi coi tuoi amici (in questo caso si parla di “app”: sono programmi pensati apposta per gli smartphone). Ovviamente Word e WhatsApp sono programmi molto più complicati del programma “somma”. Ciononostante il concetto è identico: quello che cambia è solo la complessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *