Cosa sono i processi

Rispondo ad un commento ricevuto via TikTok. Recita testualmente: “un programma è un’entità passiva che di per sé non fa niente. In esecuzione c’è un processo, non un programma“. Ma cosa sono i processi, spiegato semplice? Vediamo di capirlo insieme.

Cosa sono i processi - Commento ricevuto su TikTok

Un computer è un apparecchio elettronico in grado di eseguire programmi: ad esempio, Microsoft Word. I programmi hanno bisogno di effettuare determinate operazioni. Ad esempio, stampare un testo o un’immagine. Per far sì che i programmi siano in grado di comunicare con tutte le stampanti del mondo, esistono i sistemi operativi: sono programmi “di base” che risultano indispensabili per usare un qualunque computer.

Windows è il sistema operativo più diffuso. Ne esistono altri: ad esempio Linux e macOS (compatibile però solo con i computer prodotti da Apple). Quando lanci un programma (ovvero, sotto Windows, fai doppio click su un’icona quale quella di Microsoft Word), il sistema operativo lo “esegue” (ordina al computer di farlo partire). Non può però eseguirlo così com’è: lo deve prima “incapsulare” in un “contenitore” chiamato “processo”.

Perché deve farlo? È molto semplice: anche se non te ne accorgi, su un qualunque computer sono in esecuzione più programmi contemporaneamente. Anche se il desktop di Windows è vuoto (non mostra nessuna finestra), c’è sempre qualche programma che gira “in background” (sullo sfondo, ovvero senza mostrare alcuna interfaccia). Uno per tutti: il programma che mantiene attiva la tua connessione ad internet (ma ce ne sono tantissimi altri).

La componente elettronica interna ai computer che esegue i programmi si chiama CPU. Sui computer moderni ce ne sono più di una. Mettiamo caso che ce ne siano a disposizione 8 ma che Windows debba eseguire contemporaneamente 16 programmi. Non potendo eseguirli assieme per mancanza di risorse, deve per forza eseguirli a turno. Per poterlo fare ha bisogno di infilarli in dei contenitori, che per lui risultano più facili da “maneggiare”.

Ecco cosa sono i processi, spiegato in modo semplice. Piccola nota per i miei lettori più tecnici: si, lo so. L’argomento è molto più complesso di così. Il mio scopo però è quello di farmi comprendere, non di far capire quanto sono bravo e quanto ne so di informatica. E detto così, l’argomento risulta comprensibile a tutti.

Impara l'informatica in due minuti al giorno: iscriviti alle cose di computer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.