Creare un sito web gratis – Guida pratica

Tempo di lettura: 3 minuti

Vuoi creare un sito web gratis e non sai cosa usare? In questa mini guida ti illustro Wix, uno strumento online completamente gratuito (ma con alcune opzioni a pagamento).

Wix è un sito web attraverso il quale puoi crearesiti web! L’interfaccia utente è facilissima da usare e molto intuitiva: basta trascinare sullo schermo gli elementi grafici che desideriamo inserire nel nostro sito. Tutto quello che devi fare è andare su wix.com e cliccare su “Inizia”. Wix ti farà alcune domande per capire che tipo di sito vuoi creare, ti farà scegliere un tema grafico, cioè la vera e propria grafica del sito, e ti mostrerà un filmato contenente un tutorial in italiano molto ben fatto con le istruzioni per essere subito operativi.

Logo di Wix, strumento con cui puoi creare un sito gratis

Vale la pena creare un sito web gratis?

Dipende dal perchè lo stai creando. Prima di lanciarti nella creazione di un sito web per te o per la tua attività dovresti avere un obiettivo. Se ti stai per sposare e vuoi il sito per il tuo matrimonio, Wix va benissimo. Se sei un fotografo amatoriale e vuoi un sito portfolio da inserire nel tuo biglietto da visita, Wix va benissimo. Se hai un’attività commerciale come un bar o un ristorante e vuoi solo comparire nelle ricerche su Google, usare Wix è un compromesso accettabile.

Wix va benissimo anche per associazioni di volontariato, o per compagnie teatrali amatoriali, o per altre attività del genere che magari non hanno una persona esperta nella creazione di siti web. Il pannello di Wix infatti è davvero molto intuitivo, può essere usato da chiunque sappia accendere un PC e manovrare un mouse ed una tastiera.

In quali casi devo contattare un professionista?

Intanto capiamo quali sono i difetti di Wix. Il più grosso secondo me è che genera siti lenti a caricarsi. Infatti se aggiungete elementi grafici uno sull’altro, il vostro browser dovrà caricarli tutti, anche se quelli sottostanti risultano nascosti. I siti web professionali invece sono pensati per essere caricati in tempi molto più brevi. La velocità di caricamento del sito è un fattore primario per il posizionamento su Google!

Il secondo grosso difetto è che il vostro sito verrà ospitato su un nome a dominio (la parte iniziale dell’indirizzo nella barra di ricerca del browser) proprietario di wix. Esempio: “pizzeriaduefarine.wixsite.com”. Sarebbe molto meglio ospitarlo su un dominio dedicato come ad esempio “pizzeriaduefarine.com”. Wix offre l’opzione di pubblicare il sito su un dominio di tua proprietà, ma a pagamento a tariffe mensili intorno ai 10/12 euro al mese.

Quindi dovresti contattare un professionista se hai un budget a disposizione ed il sito ti serve per un preciso scopo di marketing, come ad esempio portare traffico attraverso l’indicizzazione su Google. Se hai bisogno di un blog o di un sito di ecommerce, puoi usare WordPress, ma ti servirà un professionista per farti ottenere un risultato decente. Se invece hai bisogno di un sito gestionale, l’opzione migliore è fartelo realizzare da zero da un professionista. Parlo meglio di tempi e costi per la realizzazione di siti web negli articoli corrispondenti.


Sei già iscritto alle Cose di Computer? Se non lo sei, iscriviti subito: è gratis e non ti invierò spam, promesso!

Vuoi che ti spieghi un concetto informatico? Clicca qui per richiedere la tua Cosa di Computer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *