Google Drive: Privacy negata. Ecco perché non dovresti usarlo

Tempo di lettura: 3 minuti

Non usare Google Drive: privacy ed etica di utilizzo dei dati non sono una prerogativa di Google. Anche se sembra un’azienda affidabile ed offre prodotti e servizi obiettivamente eccellenti, dovresti trovare un’alternativa prima possibile.

Google Drive: privacy non rispettata. Non usarlo!

Il modello di business di Google si basa sull’analisi dei dati personali degli utenti per scopi pubblicitari. Google analizza il contenuto della tua Gmail ed i file sul tuo Google Drive per capire il più possibile che tipo di persona sei. In tal modo può mostrarti gli annunci pubblicitari sui quali è più probabile che tu clicchi. Altrimenti perché dovrebbe fornirti i suoi servizi gratuitamente?

La Privacy Policy di Google Drive è terrificante. Usare Google Drive non è obiettivamente accettabile. Google si riserva il diritto di prendere il contenuto dei tuoi dati e riutilizzarlo ovunque voglia. Ed intendo TUTTI I TUOI DATI: il contenuto delle tue email, il testo dei documenti che hai salvato su Drive, le foto di tuo figlio, eccetera.

La licenza d’uso dei prodotto Google specifica che la proprietà intellettuale dei tuoi dati rimane comunque tua. Ma sei sicuro di volere che Google usi la foto di tuo figlio come immagine promozionale per pubblicizzare un suo prodotto?

C’è un altro aspetto ancora peggiore: cancellare i tuoi dati da un qualunque servizio Google è un incubo. Google rende volutamente difficile la cancellazione di un qualunque dato. Se usi Gmail prova ad andare nella cartella “Tutte le mail”: è altamente probabile che tu trovi lì dentro messaggi cancellati mesi prima. Anche dopo aver selezionato a mano i messaggi ed aver svuotato il cestino non hai la certezza matematica che il dato scompaia dai server di Google.

Questi infatti utilizzano un sistema molto avanzato di backup basati sui nastri: c’è un braccio robotico che sposta fisicamente i nastri contenenti i dati da uno scaffale all’altro. Non avrai mai la certezza che un tuo documento venga davvero definitivamente distrutto.

Se usi Google Drive ti consiglio caldamente di spostare i tuoi dati su MEGA: è un cloud cifrato. Ne parlo in questo articolo. Avrai la certezza matematica che i tuoi dati saranno leggibili solo da te. Spiego meglio il concetto di cifratura in questo articolo. MEGA dà lo stesso spazio gratuito di Google Drive ed è molto affidabile. Ne parlo meglio in questo articolo.


Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti subito alle Cose di Computer per ricevere automaticamente i nuovi articoli. E' gratis e non ti invierò spam, promesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *