Recensione di Canva: strumento online per generare ottime grafiche

Hai un canale YouTube e ti serve la cover dei video? Oppure vuoi fare un post su Instagram che non sia solo una foto quadrata? Ti servono grafiche decenti per Facebook, per un libro o per altro? Se non hai la minima idea di come fare ad usare un programma di grafica non temere! In questo articolo faccio una recensione di Canva, uno strumento che ti consente di creare facilmente grafiche molto carine.

Recensione di Canva

Cos’è Canva? E’ una “webapp”, ovvero un’app che gira sul web. Si tratta di fatto di un sito web che ti consente di svolgere una funzione precisa. Il vantaggio delle webapp rispetto ai software da installare sul PC risiedono nel fatto che puoi usarle subito senza passare dalla fase di installazione.

Canva è semplicissimo da usare. Devi solamente scegliere quello che vuoi creare. Puoi scegliere tra:

  • Post e storie di Instagram
  • Loghi
  • Presentazioni
  • Poster
  • Volantini
  • Biglietti
  • … eccetera, eccetera eccetera!

Puoi creare praticamente di tutto! Una volta scelto il progetto ti verrà mostrata un’interfaccia molto intuitiva. Devi solamente trascinare alcune immagini (se le hai) oppure scegliere tra quelle già incluse. Poi devi inserire i testi ed è fatta!

Canva ti fornisce molte immagini gratuite. Alcune sono a pagamento, fornite da siti di raccolte di foto, ma comprarle costa pochissimo (1 o 2 euro). Puoi inoltre applicare filtri, cambiare saturazione e luminosità, cambiare il font scegliendo tra quelli inclusi (sono tantissimi) e fare molto altro.

La cosa veramente bella di Canva è l’interfaccia grafica. E’ curata ed intuitiva, ti consente di compiere operazioni col minor numero di click possibili facendoti risparmiare un mucchio di tempo. Se hai iOS o Android puoi anche scaricare le rispettive app. Sono gratuite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *