Differenza tra CD dati e CD audio

Ho ricevuto un lungo commento sul mio canale YouTube. Sintetizzando, chi mi scrive sta cercando di creare un CD audio ma è stato bloccato dal programma di masterizzazione perché sta tentando di inserire troppe canzoni. Ho subito risposto, ma poi ho ripescato il commento e deciso di dedicare una cosa di computer a spiegare la differenza tra CD dati e CD audio.

Differenza tra CD dati e CD audio - commento su YouTube

Capire la differenza tra CD dati e CD audio è un ottimo investimento in termini di tempo, perché ti dà un’idea migliore di come funzionino i computer. Partiamo dai concetti propedeutici (se già li conosci salta pure il paragrafo). Un computer è un dispositivo elettronico in grado di eseguire programmi. Ad esempio, Microsoft Word è un programma per PC. I programmi manipolano dati, ed i dati sono immagazzinati in dei contenitori chiamati “file” (nel caso di Microsoft Word, i file .doc e .docx).

I CD sono nati come sostituti delle audiocassette. Sono dei dischi in grado di memorizzare delle “tracce audio”, ovvero i brani degli album musicali. La differenza con le audiocassette sta nella qualità dell’audio e nel fatto che non devi riavvolgerli per poter ascoltare una certa canzone: basta selezionarne il numero. Inoltre le audiocassette sono supporti analogici, mentre i CD sono supporti digitali. Non ha importanza capire bene la differenza tra “analogico” e “digitale”: ti basti sapere che le audiocassette non sono leggibili dai computer, mentre i CD invece si.

I CD hanno cominciato ad essere impiegati come supporti per computer proprio perché, essendo digitali, possono ospitare dei file. Sono poi nati successivamente i CD-R ed i CD-RW, in grado di essere scritti e riscritti usando dei dispositivi chiamati “masterizzatori”. Ora che hai tutte queste informazioni, la differenza dovrebbe essere chiara:

  • Un CD dati contiene dati sotto forma di file, leggibili dai programmi per computer
  • Un CD audio contiene solo tracce audio, per un massimo di 80 minuti

Impara l'informatica in due minuti al giorno: iscriviti alle cose di computer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.