Windows è una copia del Macintosh?

Windows è una copia del Macintosh? In un un’altra Cosa di Computer parlo di come Steve Jobs abbia “copiato” (per usare un termine gentile) l’idea di usare il mouse dalla Xerox PARC, il Palo Alto Research Center, fondato dalla Xerox, azienda statunitense famosa per aver inventato il fotocopiatore. Steve Jobs diede vita al Macintosh dopo una sua visita in sede, ottenuta in cambio della cessione di alcune azioni della Apple alla Xerox. Questo articolo è il suo proseguimento, per la rubrica “Storia dell’informatica in bit“.

Un anno dopo, la Microsoft fece uscire la prima versione di Windows, la 1.0. Questo sistema usava anch’esso le metafore di scrivania, cartelle, file e cestino. Guarda le immagini dell’interfaccia del Macintosh e di quella di Windows 1.0: trovi per caso delle somiglianze?

Screenshot del Macintosh
Screenshot di Windows 1.0

Era più che evidente che Windows fosse una scopiazzatura dal Macintosh. Steve Jobs infatti mostrò un Macintosh a Bill Gates durante una sua visita alla sede della Apple, cosa di cui si pentì amaramente. Ma quindi Windows è una copia del Macintosh? Subito dopo l’uscita di Windows, Jobs si infuriò e telefonò a Gates, accusandolo di aver copiato da lui. La risposta di Gates è passata alla storia e viene riportata da Walter Isaacson nella sua stupenda biografia di Steve Jobs (un libro che a mio parere chiunque dovrebbe leggere): “Tutti e due avevamo un ricco vicino alla Xerox PARC. Io ho sfondato la loro porta e ho scoperto che tu avevi già rubato da loro.”

Ma quindi Bill Gates ha copiato dalla Xerox o dal Macintosh? Ti dico la mia: credo che in realtà Bill Gates abbia copiato da Steve Jobs l’idea di copiare dalla Xerox, per dirla con maggiore precisione. D’altra parte si dice spesso che “gli artisti mediocri copiano. I grandi artisti rubano.” Il progresso tecnologico è sempre dovuto alla copiatura (o miglioramento) di idee altrui.

2 commenti su “Windows è una copia del Macintosh?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *