Adesivi da tastiera per trasformare una tastiera in un’altra

Hai da parte una vecchia tastiera funzionante ma con le lettere sbiadite? Hai una tastiera americana, francese o tedesca ma ti serve una tastiera italiana? Non buttarle via! Con pochi spiccioli puoi recuperarle utilizzando gli adesivi da tastiera.

Si trovano per pochi spiccioli su eBay o Amazon. Consistono di un adesivo singolo dal quale puoi staccare le singole lettere che ti servono. Ti basterà poi incollare gli adesivi sui tasti corrispondenti. Vengono forniti in due colori: bianco e nero, ma ci sono anche quelli trasparenti per chi possiede tastiere particolari, come ad esempio quelle retroilluminate.

Adesivi da tastiera

Io ho una tastiera Apple col filo ed i tasti bianchi, layout Inglese Internazionale. Ho deciso per comodità di usare una tastiera italiana, ma non vale la pena acquistare una tastiera nuova e tenere “in soffitta” la vecchia. Sono fissato con l’ecologia e preferisco riutilizzare sempre il più possibile i miei oggetti. Qui trovi tutti gli articoli che ne parlano.

Come usare gli adesivi da tastiera

Dai una pulita alla tastiera prima di applicarvi gli adesivi. Ti consiglio di usare un qualunque sgrassatore da supermercato. Non spruzzare lo sgrassatore direttamente sulla tastiera! Liquidi ed apparecchi elettronici non vanno molto d’accordo! Spruzzare una quantità modesta su una pezza di cotone e pulisci i tasti singolarmente. Ti servirà un pò di “olio di gomito“.

Pulizia di una tastiera con pezza e sgrasatore

Dopo aver pulito per bene la tastiera puoi passare alla fase di applicazione degli adesivi. Cerca su Google un’immagine qualunque di una tastiera italiana e applica gli adesivi sui tasti da cambiare. Se preferisci puoi anche applicarli tutti. Prova sempre prima i tasti su un editor di testo prima di applicare gli adesivi: a volte le tastiere hanno i tasti messi in posti differenti rispetto all’immagine che trovi su internet. Non vuoi dover staccare un adesivo e riattaccarlo su un altro tasto: lo rovineresti!

Quando hai finito non ti resta che cambiare l’impostazione della tastiera predefinita per il tuo sistema operativo. Questo non è il blog di Aranzulla: puoi cercare su Google le istruzioni precise passo-passo su come fare. Ma ti consiglio di cercare prima di trovare il modo da solo: in tal modo potrai migliorare la tua dimestichezza coi dispositivi elettronici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *