BlackRock presta 17 milioni a Core Scientific

Rispondo ad un lettore che è incappato in un articolo titolato: “BlackRock presta 17 milioni a Core Scientific”. Mi scrive, letteralmente, “non ci ho capito una mazza”. Niente paura: per capire bene di cosa tratta la notizia basta solo mandare giù un paio di concetti informatici.

BlackRock presta 17 milioni a Core Scientific: messaggio di richiesta di chiarimenti

Cos’è BlackRock? È la più grossa società di investimento del mondo, con sede a New York. Prende soldi da privati ed aziende, li investe in borsa (o in altre attività) e li restituisce ai propri clienti, aumentati degli interessi. E Core Scientific, invece, cos’è? È un’azienda che si occupa di “mining” (“estrazione”) di criptovalute. Cosa significano questi due termini?

Una “valuta” è un’unità di scambio che serve ad acquistare beni e servizi. Tutte le valute hanno un nome ed un codice. Ad esempio, il dollaro americano ha il codice USD, l’euro ha il codice EUR. Le valute vengono emesse dalle banche centrali: i dollari statunitensi vengono emessi dalla Federal Reserve System; gli euro invece vengono emessi dalla Banca Centrale Europea (la BCE). Nessun altro ente al di fuori delle banche centrali può emettere moneta.

Le criptovalute sono monete virtuali che vengono emesse da un software (un programma) invece che da una banca centrale. Nessuna autorità è in grado di controllarne l’emissione, in quanto essa avviene in modo automatico. Pertanto, il loro valore è estremamente “volatile”: può cambiare di molto anche in periodi estremamente brevi. I software che emettono le criptovalute funzionano in un modo difficile da comprendere, anche per alcuni informatici. Ti basti sapere che per farlo servono computer dotati di CPU velocissime e di tanta RAM, che assorbono quantità esorbitanti di energia elettrica. L’emissione di criptovaluta si chiama, in gergo tecnico, “mining” (“estrazione”).

Come già accennato, Core Scientific si occupa di mining. È un’azienda che sta attraversando un periodo di crisi, dovuto a due fattori:

  • I Bitcoin e le altre criptovalute hanno subìto di recente una forte riduzione di valore
  • I prezzi dell’energia elettrica sono aumentati in modo esorbitante

BlackRock ha prestato 17 milioni a Core Scientific per evitare di farla fallire. Non sono ancora chiari i dettagli dell’operazione ma quel che è certo è che BlackRock ritiene ancora che Core Scientific sia un ottimo affare, magari attraversato da una crisi solo temporanea.

Impara l'informatica in due minuti al giorno: iscriviti alle cose di computer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *