Backup iPhone su PC Windows: come si fa?

Rispondo ad una richiesta di Cosa di Computer che mi è arrivata sotto forma di commento al video in cui prendo in esame iCloud. La persona che ha commentato mi chiede se sia possibile effettuare un Backup iPhone su PC Windows, visto che ha acquistato un nuovo iPhone da ben 512 Gigabyte ed acquistare lo spazio iCloud che le servirebbe avrebbe un costo non indifferente.

Backup iPhone su PC Windows - Richiesta di Cosa di Computer

Nel commento ci sono anche un paio di frasi che non mi piacciono: “perdona l’ignoranza” e “grazie se avrai voglia di rispondere ad una completa ignorante”. Molte persone non hanno dimestichezza con la tecnologia solo perché nessuno ha insegnato loro alcuni concetti di base. Inoltre io rispondo sempre a tutti: lo scopo delle Cose di Computer è infatti “spiegare semplice” l’informatica senza dare nulla per scontato, neanche le cose più elementari.

Ecco intanto la risposta breve: si, è possibile fare il backup iPhone su PC Windows. Per farlo è sufficiente scaricare ed installare il programma iTunes per Windows, fornito gratuitamente da Apple. Una volta installato, non devi fare altro che collegare l’iPhone al PC ed avviare il programma: ti comparirà un’icona a forma di iPhone. Cliccando su quell’icona comparirà una schermata riassuntiva.

Backup iPhone su PC Windows

Sulla sinistra, sotto “impostazioni”, c’è il tasto “riepilogo”. Cliccando su “effettua backup” è possibile fare il backup completo del telefono. Cliccando su “ripristina backup” è possibile ripristinare un backup precedente. Attenzione però: il backup creato con iTunes non è leggibile. Non puoi aprirlo per dare un’occhiata ai file che ci stanno dentro.

Se vuoi fare il backup delle sole foto ti conviene invece cliccare su “Questo Computer” e poi su “iPhone” (l’icona che comparirà vicino al disco C:): si apriranno alcune cartelle e da lì potrai copiare le foto sul Desktop o in un’altra cartella a tuo piacimento.

Per quale motivo bisogna usare iTunes? È una scelta di Apple dettata dalla sua filosofia del “sistema chiuso“: secondo loro, se un’unica azienda produce sia il telefono che i programmi che servono per usarlo, tutto tende a funzionare meglio. E tendenzialmente hanno ragione. Che poi l’approccio sia sbagliato o meno dal punto di vista etico è tutt’altra storia. Questo è ancora oggi un argomento molto dibattuto.

Impara l'informatica in due minuti al giorno: iscriviti alle cose di computer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.