Chiamate tramite WhatsApp

Ho ricevuto un messaggio da un’amica che, tentando di telefonare ad un numero che le era stato inviato tramite WhatsApp, si è vista comparire un messaggio non proprio comprensibile: “potrebbero esserti addebitati costi dal tuo gestore telefonico”. È un messaggio che manda in confusione in molti (ha confuso anche me la prima volta che l’ho letto). La causa di questo messaggio è che dal 2015 è possibile effettuare chiamate tramite WhatsApp. Cosa vuol dire esattamente e quali costi potrebbero essere addebitati? Facciamo chiarezza.

Chiamate tramite WhatsApp

Quando sei fuori casa, il tuo smartphone si collega ad internet mediante la rete GSM, o “rete mobile”. Tramite la tecnologia 3G, 4G o 5G il tuo cellulare è in grado di collegarsi ad internet sempre più velocemente. WhatsApp si appoggia ad internet per poter funzionare: se non sei collegato non puoi inviare e ricevere messaggi. È un servizio che è stato pensato per inviare e ricevere SMS gratis via internet, in un’epoca in cui inviare SMS aveva un costo a volte anche molto elevato.

Detta in modo più semplice: WhatsApp usa una “connessione dati”. Tutti i dati inviati e ricevuti da quest’app viaggiano attraverso internet e consumano i “giga” che ti vengono messi a disposizione dal tuo gestore di telefonia mobile. Le chiamate e gli SMS tradizionali invece non consumano giga perchè viaggiano sulla rete telefonica tradizionale.

Quando premi l’icona del telefono dentro ad una chat di WhatsApp, parte automaticamente una chiamata WhatsApp verso la persona con cui stai chattando. Questa chiamata però non “viaggia” attraverso la rete telefonica tradizionale ma attraverso internet (come già detto prima). Quindi consumerà i giga (ed anche parecchi: le chiamate voce attraverso internet “consumano” molto).

Se invece tocchi un numero di telefono che ti è stato inviato in chat tramite WhatsApp, parte una chiamata che verrà instradata sulla rete telefonica tradizionale. Ed ecco il motivo dell’avviso: WhatsApp ti avvisa del “pericolo” di vedersi addebitati costi da parte del proprio gestore telefonico (TIM, Vodafone eccetera).

Le chiamate tramite WhatsApp sono utili se devi telefonare ad un amico all’estero, oppure se non hai credito o hai il piano telefonico scaduto. La rete internet però non è ottimizzata per le chiamate vocali, quindi la qualità sarà peggiore e la linea potrebbe cadere se la rete è instabile o ha dei cali improvvisi di copertura o di velocità.

Impara l'informatica in due minuti al giorno: iscriviti alle cose di computer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.