Revenge porn: come difendersi?

Il “revenge porn” prende il nome dal termine inglese “revenge”, che vuol dire “vendetta”. Sono foto e video che ritraggono un soggetto nudo/a o in situazioni di intimità. Il termine indica anche la pratica della diffusione di questo materiale su internet.

Scrivi il termine su Google e rabbrividisci! Google infatti propone parole chiave più cercate, e tra queste c’è “gruppi telegram revenge nomi”. Sono molti a cercare materiale revenge porn. Telegram contiene canali e gruppi nascosti di condivisione di queste foto. La polizia postale li chiude regolarmente. Se fai parte di uno di questi gruppi ti consiglio vivamente di uscirne subito.

Suggerimenti di google su revenge porn

Purtroppo non puoi “ritirare” il materiale da internet dopo che è stato diffuso! La polizia postale può oscurare i siti che ospitano questo materiale, però non può impedire che qualcuno invii il materiale via chat.

Consigli per evitare il revenge porn

L’unico modo per risolvere il problema è far si che non si presenti mai. Puoi farlo seguendo un minimo di buon senso e pochi semplici accorgimenti.

  1. Prendi coscienza del fatto che il problema esiste
  2. Ora ami immensamente il tuo partner. Tra qualche tempo potrebbe non essere così.
  3. Non inviare mai a nessuno foto e video in cui compari nudo/a
  4. Non inviare mai nulla nemmeno se WhatsApp di dice di proteggerti con “crittografia end-to-end” o se usi app “sicure” come Telegram o Signal! “Sicuro” vuol dire che il canale è cifrato, non che il messaggio non possa essere diffuso!
  5. Se vuoi riprenderti col tuo partner usa sempre il tuo cellulare
  6. Se il tuo partner ti riprende col suo telefono fagli cancellare le foto ed i video dopo averteli inviati
  7. Accertati di cancellare davvero foto e video: su iPhone ad esempio c’è una cartella “cancellati di recente”, che va subito svuotata!
  8. Metti al sicuro il tuo dispositivo. Scegli un passcode, una combinazione a schermo o una password sufficientemente difficile. Se è facile da indovinare qualcuno potrebbe sbloccare il cellulare ed accedere a tutti i tuoi dati

Impara l'informatica in due minuti al giorno: iscriviti alle cose di computer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.