Email anonima Protonmail: una valida alternativa a Gmail

Tempo di lettura: 2 minuti

In un articolo precedente ti ho elencato i motivi per cui non dovresti usare gmail. Esistono diverse alternative gratuite, tra cui Libero Mail e Virgilio Mail. Entrambe sono ottime, ma chiedono di fornire la tua identità attraverso il numero di cellulare. Esistono servizi alternativi che non la richiedano? Si: puoi creare una email anonima Protonmail.

Email anonima Protonmail

Protonmail è gestita da un’azienda svizzera, quindi con sede fuori dall’unione europea e non vincolata a tutte le stringenti norme di privacy della UE. Fornisce caselle di posta cifrate (a pagamento): solo tu potrai leggere il contenuto dei messaggi nella casella.

La cifratura è un espediente matematico che rende illegibili i dati a chiunque non sia in possesso della chiave (lo spiego meglio in questo articolo). Gli amministratori di Protonmail non possono leggere i tuoi messaggi perché non hanno la tua chiave e non hanno nemmeno un “passepartout” per aprire tutte le caselle.

L’email anonima Protonmail è gratuita fino a 500 MB di spazio. Superata questa soglia dovrai pagare un abbonamento mensile a partire da 4 euro. I “Gigabyte” ed i “Megabyte” sono lo spazio disponibile per il tuo indirizzo. I messaggi di posta non occupano molto spazio, quallo che occupa spazio sono gli allegati. Quindi se di tanto in tanto “svuoti” la casella dai vecchi messaggi potrai continuare ad usarla gratuitamente senza alcun problema

L’email gratuita protonmail è una “webmail“: puoi accedere alla tua casella di posta elettronica solo tramite un browser web (Google Chrome, Microsoft Edge, Apple Safari o Mozilla Firefox). Su iPhone e Android puoi accedervi anche utilizzando l’apposita app Protonmail. Non puoi configurare il tuo client di posta elettronica per leggere una casella Protonmail, perché la cifratura offerta da queste caselle altrimenti non funzionerebbe.

Al solito, se cerchi istruzioni dettagliate passo-passo su come aprire una casella Protonmail puoi cercare uno dei tanti tutorial che trovi su Internet, ma ti consiglio di provare prima a fare tutto da solo. Ne guadagnerai in dimestichezza col tuo PC.


Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti subito alle Cose di Computer per ricevere automaticamente i nuovi articoli. E' gratis e non ti invieremo spam, promesso!

Clicchi sul tasto "Iscrivimi" ma non succede nulla? Vai a questa pagina >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *