Recensione di Internet Map

Lo sapevi che esiste la mappa di internet? Proprio così: esiste un sito web che contiene una mappa della rete (o meglio, del web), ed è fatto davvero benissimo. Ecco una breve recensione di Internet Map.

Ma intanto facciamo un ripasso dei concetti fondamentali. Cos’è internet? È una rete mondiale di computer, senza alcun proprietario, che consente loro di comunicare. Internet offre servizi, ed il servizio più conosciuto è senza dubbio il web, che offre la possibilità di visualizzare documenti pubblici (“pagine web”) raccolti in dei “contenitori” chiamati “siti web”. I siti web sono collegati tra loro attraverso i “link” (collegamenti).

Recensione di Internet Map - Schema di internet

Una struttura del genere può essere rappresentata con un “grafo” (un disegno costituito da pallini collegati tra loro da alcune lineette, come ci spiega la Dottoressa Lucia Cavallaro in questa intervista). Internet Map fa proprio questo: rappresenta la struttura del web mediante un grafo. Le linee tra un pallino ed un altro sono i link.

Recensione di Internet Map - Home page del sito

Più il pallino è grande e più contiene link in uscita o in entrata. Cliccando su un pallino verranno mostrate le informazioni del sito corrispondente.

Recensione di Internet Map - Informazioni su Google.com

Cliccando su uno dei pallini più grandi, scopriamo che si tratta di Google. Google infatti è un sito come tutti gli altri, chiamato “motore di ricerca”, che tutti confondono col web stesso. Nella finestra che compare scopriamo che google.com è numero 1 nella classifica (rank) mondiale, il che vuol dire che è il sito più visitato al mondo.

È anche possibile fare zoom o cercare un particolare sito sulla mappa. Ad esempio, digitando beppegrillo.it (uno dei siti più visitati in Italia) scopriamo che il suo pallino è di dimensioni assolutamente insignificanti rispetto agli altri. E questo ci dà un’idea della quantità di traffico mostruosa che viene gestita dai siti più grossi del mondo.

Concludo questa recensione di Internet Map invitandoti ad esplorarla un po’: scoprirai cose abbastanza incredibili. Ad esempio, il sito di Salvatore Aranzulla nemmeno compare sulla mappa. Essere famosi non vuol dire avere anche automaticamente un sito molto visitato.

Impara l'informatica in due minuti al giorno: iscriviti alle cose di computer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.