Samsung internet browser: cos’è e a cosa serve

Mi hanno chiesto delle informazioni che riguardano il Samsung Internet Browser. In particolare mi si chiede se esista un plugin (un pezzo di software aggiuntivo) in grado di leggere il testo che compare sullo schermo. Ne approfitto per spiegare anche cos’è e a cosa serve quest’app che molti possessori di smartphone Android trovano già preinstallata.

Samsung internet browser - Richiesta di cosa di computer

Il Samsung Internet Browser è un browser web, ovvero un programma che serve a visualizzare i siti web. Più precisamente è un’app, ovvero un programma pensato apposta per gli smartphone. Molti confondono internet col web ma sono concetti ben distinti. Tanti possessori di cellulari Samsung si ritrovano quest’app sul cellulare perché è Samsung stessa ad includerla. È anche possibile scaricarla ed installarla dal Google Play Store. Android è infatti fornito senza nulla di preinstallato. Sono poi i produttori ad inserire app arbitrarie (facendo spesso infuriare gli utenti che non riescono a disinstallarle).

Tutti i browser web supportano le estensioni (chiamate anche plugin): pezzi aggiuntivi di software che espandono le funzionalità del programma principale. Ad esempio:

  • Estensioni che bloccano le pubblicità troppo invasive
  • Pacchetti contenenti lingue aggiuntive
  • Estensioni dedicate agli ipovedenti, che leggono ad alta voce le parole che compaiono sullo schermo

Per installare le estensioni sul browser di Samsung, devi toccare sull’angolo in basso a destra: ti comparirà un menu. Tocca poi sul tasto “componenti aggiuntivi”.

Samsung internet browser - Schermata dal quale installare i componenti aggiuntivi

Al momento è disponibile solo un’estensione di blocco delle pubblicità indesiderate, e non è possibile installare altre estensioni (il tasto è disattivato).

Samsung internet browser - Schermata coi componenti aggiuntivi disponibili

Per leggere a viva voce il testo delle pagine web, dunque, devi necessariamente utilizzare un altro browser. Uno dei più ricchi di estensioni è senza dubbio Google Chrome, che tra l’altro supporta la lettura a voce alta del testo delle pagine web in modo “nativo”, senza dover installare alcuna estensione. Trovi i passaggi per farlo sulle pagine ufficiali di assistenza di Google.

Impara l'informatica in due minuti al giorno: iscriviti alle cose di computer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.