Cos’è un tablet, spiegato semplice?

Un amico commercialista mi ha chiesto di recente un consiglio sull’acquisto di un tablet. Ne è scaturita una conversazione piuttosto lunga durante la quale gli ho spiegato cos’è un tablet e gli ho dato dei consigli riguardo all’idea di smettere di usare il computer per passare ad usare solo un tablet. Il discorso merita decisamente la scrittura di una Cosa di Computer dedicata.

Per capire cos’è un tablet devi intanto capire cos’è un computer (se già lo sai, salta pure questo paragrafo). È un dispositivo elettronico programmabile. Puoi dargli dei programmi da eseguire. Gli smartphone sono computer miniaturizzati che eseguono programmi scritti apposta per loro, chiamati “app“.

I computer possono essere grossomodo ordinati per dimensione: si parte dai Personal Computer, poi ci sono i notebook, poi gli smartphone ed infine gli smartwatch. Ci sono però alcuni tipi di computer che stanno in mezzo a queste macrocategorie: ad esempio i tablet, che stanno a metà tra il portatile e lo smartphone non solo come dimensioni ma anche come modalità d’utilizzo.

Per farti capire meglio ti riporto due esempi di tablet tra i più diffusi: l’iPad ed il Microsoft Surface. Partiamo dal primo: l’iPad è sostanzialmente un iPhone con lo schermo più grande. La schermata principale è identica: ci sono le icone delle app, le tocchi e fai qualcosa. Ha un grosso limite: non consente di aprire direttamente file. Non ha una finestrella con l’elenco dei file sui quali puoi fare doppio click per aprirli.

Il Surface invece è a tutti gli effetti un ultraportatile: puoi usarlo sia con tastiera e mouse che senza (toccando sullo schermo). Ha installato sopra Windows, un sistema operativo che ti consente di manipolare file: puoi ad esempio fare doppio click su un file .doc e ti si aprirà Microsoft Word, consentendoti di modificare il testo.

I tablet sono utili? Dipende dall’uso che ne devi fare. Il mio amico commercialista ha la necessità di aprire file con Microsoft Word e di salvarli su hard disk esterni, operazioni che un iPad non consente di fare. Pertanto gli ho suggerito un Surface. Chi vuole un tablet solo per giocare o ha solo l’esigenza di rispondere alle mail e navigare su internet può tranquillamente optare per un iPad.

Impara l'informatica in due minuti al giorno: iscriviti alle cose di computer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.