PC Ricondizionati: vale la pena acquistarli?

Rispondo ad una richiesta di Cosa di Computer ricevuta via mail. Mi si chiede un parere sui PC ricondizionati messi in vendita da Amazon. Cosa si intende di preciso col termine “ricondizionato”? Vediamo di capire meglio di cosa si tratta.

PC Ricondizionati - Richiesta di Cosa di computer

Un dispositivo ricondizionato è un qualunque computer (PC fisso, portatile, telefonino, smartwatch eccetera) usato ma rimesso a nuovo da un’azienda specializzata in questo tipo d’intervento. In cosa consiste la “messa a nuovo”? Tipicamente avviene in queste fasi:

  • Verifica dei componenti esterni (ci sono graffi e/o ammaccature?)
  • Verifica del software (il dispositivo si avvia? Riesce a far partire programmi? Funziona tutto bene?)
  • Rigenerazione (rimozione graffi ed ammaccature, sostituzione componenti rotti, eccetera)
  • Igienizzazione (pulizia della componenti interne ed esterne con prodotti specifici che non rovinino l’elettronica)

Un dispositivo ricondizionato è pari al nuovo? Dipende dal suo grado di usura, che viene indicato usando una scala apposita:

  • Grado A+ : perfetto, pari al nuovo
  • Grado A: Funzionante al 100% ma con difetti rilevabili solo ad un esame molto attento
  • Grado B: Funzionante al 100% ma con difetti evidenti (piccoli graffi e scheggiature)
  • Grado C: Funzionante al 100% ma con grossi segni di usura

Più il grado è basso, e meno costerà il dispositivo. Per i cellulari io sconsiglio sempre di acquistare un ricondizionato, per motivi igienici e perché i cellulari, una volta smontati, difficilmente possono poi essere rimontati nella stessa identica maniera. Piuttosto, conviene acquistare un telefonino nuovo ma di stock, usando un qualunque sito di comparazione dei prezzi in cui è possibile trovare sempre ottime occasioni.

Sono del parere opposto invece per quanto riguarda i PC ricondizionati. I PC fissi (ma anche i notebook) sono molto più facili da smontare e da igienizzare. È anche molto più facile sostituirne eventuali componenti interne ed esterne rotte (specialmente sui PC fissi, in cui se ad esempio il monitor non funziona è sufficiente sostituirlo).

Se hai bisogno di un PC con prestazioni non al top (magari da usare solo per videoscrittura) compra un ricondizionato senza nemmeno pensarci. Ovviamente, affidati solo a rivenditori di comprovata serietà (dai prima una buona occhiata alle recensioni).

Impara l'informatica in due minuti al giorno: iscriviti alle cose di computer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.