Quanti tipi di computer esistono? L’elenco dei più diffusi

Quanti tipi di computer esistono? Eccoti la mia classificazione personale, che uso sempre durante i miei corsi. Partiamo dal concetto fondamentale (al solito, salta pure il paragrafo se già lo sai): cos’è un computer? È un apparecchio elettronico, al pari della tua TV, del citofono, di un telecomando o della tua radiosveglia. La differenza tra questi ed i computer sta nel fatto che questi ultimi sono programmabili: puoi fargli eseguire dei programmi. Ad esempio: Microsoft Word è un programma.

Quanti tipi di computer esistono - l'elenco dei più diffusi

Possiamo dividere i computer in quattro categorie principali: personali, portatili, tascabili ed indossabili. I computer che ho definito “personali” sono tutti i computer fissi. Li ho catalogati in questo modo perché i primi computer erano dei mostri enormi che occupavano intere stanze. Furono soppiantati dai personal computer (computer personali, appunto) che potevano essere usati da una sola persona. Storicamente quindi sono stati i primi computer davvero utili per gli utenti.

La categoria successiva è rappresentata dai computer portatili, detti anche notebook (in italiano vuol dire “blocco per appunti”, per via della forma e per il fatto che possono essere usati per prendere appunti).

Al livello successivo abbiamo i computer tascabili. I primi computer di questo tipo si chiamavano “palmari” perché potevano essere tenuti nel palmo della mano. Quasi nessuno però se ne portava uno in giro. I “veri” computer tascabili sono gli smartphone: ormai tutti ne abbiamo uno in tasca.

Scendiamo ancora di dimensione: alla fine della scala troviamo i computer indossabili, tra i quali vi sono gli smartwatch: piccoli computer da polso pensati per essere usati in abbinamento ad uno smartphone.

Questo non è l’elenco completo ed esaustivo di quanti computer esistono: ve ne sono molti altri. Le smart TV ad esempio sono televisioni in grado di farti vedere Netflix, Amazon Prime Video ed altri servizi di streaming su internet. Le console sono computer specializzati nell’esecuzione di programmi particolari chiamati videogiochi (si: sono programmi come tutti gli altri).

Inoltre ci sono molti dispositivi che stanno in mezzo a due categorie. Ad esempio: i tablet vanno posizionati tra i portatili ed i tascabili, ed a seconda del tipo di tablet la modalità d’uso cambia: l’iPad è un iPhone più grande, mentre il Microsoft Surface è un portatile più piccolo ma va comunque considerato come tablet. Anche i netbook stanno in qualche modo a metà tra un portatile ed un tascabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *