Come inviare mail con indirizzo falso

Tempo di lettura: 2 minuti

Mi è capitato di ricevere mail strane sulla mia casella aziendale (l’indirizzo è pubblico e costituisce un facile bersaglio per i software che inviano spam). Una conteneva una richiesta di pagamento in Bitcoin, un’altra mi chiedeva di inviare la password della mia casella, un’altra ancora di inviare un bonifico per ricevere una donazione milionaria. Cos’hanno in comune questi 3 tentativi? L’indirizzo del mittente ero io stesso! Com’è possibile? Come inviare una mail con indirizzo falso?

Per capirlo meglio devo necessariamente spiegarti un minimo come funziona il servizio email. Internet è una rete che fornisce servizi, tra i quali l’email, la messaggistica istantanea ed altri. E’ basata sul modello client-server: c’è sempre un server che risponde alle richieste di un client. Il servizio DNS, ad esempio, serve ad ottenere l’indirizzo IP di un computer collegato ad internet ed è essenziale per il funzionamento del servizio web (da non confondere col motore di ricerca).

Come inviare mail con indirizzo falso - Servizio DNS

Il servizio su cui si basa la posta elettronica si chiama SMTP (Simple Mail Transfer Protocol). E’ stato sviluppato in un’epoca in cui la crittografia non era diffusa: per inviare un messaggio email era necessario che il client (ad esempio il tuo PC) dicesse al server di posta che il mittente era un certo indirizzo, ed il server SMTP gli credeva senza problemi. Era un’epoca molto diversa: internet era una rete che collegava per lo più università e non c’era ragione di implementare alcuna misura di sicurezza.

Oggi c’è il problema dello spam ed è impossibile usare questo trucchetto: vengono effettuate verifiche severissime sull’identità del mittente. Gmail, in particolare, ha il filtro antispam più efficace in assoluto e riesce benissimo ad identificare messaggi con mittente falso. Ciononostante è ancora possibile inviarli utilizzando un apposito servizio che esegue proprio l’operazione che ti ho descritto sopra. Non sperare troppo però che la mail arrivi a destinazione: il filtro antispam del destinatario sicuramente la marcherà come fraudolenta.

Ecco come inviare una mail con indirizzo falso: vai sul sito di emkei’s fake mailer ed inserisci tutti i dati richiesti. Buon divertimento!


Sei già iscritto alle Cose di Computer? Se non lo sei, iscriviti subito: è gratis e non ti invierò spam, promesso!

Vuoi che ti spieghi un concetto informatico? Clicca qui per richiedere la tua Cosa di Computer!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *